Teatro Nuovo Melograno

  Senigallia (AN), via Botticelli 30/1

Programma 2015/2016

Sineforma Ensemble

Eroine

Donne vere, leggendarie, mitologiche

ideazione e arrangiamenti Michele Scipioni
clarinetto Michele Scipioni
oboe Marco Vignoli
fagotto Giacomo Petrolati
violino Simone Grizi
violoncello Alessandro Culiani
voce recitante Rosetta Martellini

Ogni nazionalità ed ogni epoca storica hanno avuto la loro fonte d'ispirazione capace di influenzare intere generazioni: figure mitologiche, condottiere leggendarie, donne vere e impegnate politicamente che si sacrificano, che si rapportano con coraggio al dolore del vivere. Che siano realmente vissute, che siano protagoniste di leggende o che appartengano alla mitologia, le donne presentate in questo progetto (la valchiria Brunilde, Giovanna D'Arco, Leonore/Fidelio, Pelageja Nilvona Vlasova, Joyce Lussu) hanno avuto tutte un ruolo importante nella storia e rimarranno per sempre nell'immaginario dell'umanità come figure emblematiche.
Progetto selezionato nell'ambito di "Palcoscenico Vita Fest" - Rassegna Regionale di Teatro, Musica e Danza con gli artisti Made in Marche per le Pari Opportunità organizzato dalla Regione Marche e AMAT (Associazione Marchigiana Attività Teatrali)

Il progetto celebra cinque donne - a loro modo eroine - di cinque periodi storici differenti che sono state rese eterne dalle loro gesta, dal loro coraggio e dalla forza delle loro idee. Ogni momento significativo della storia delle protagoniste viene sottolineato, impreziosito e contestualizzato da musica coeva o composta da autori provenienti dalla medesima area geografica. I brani sono proposti in eleganti trascrizioni, elaborate ad hoc, che conducono l'ascoltatore dall'eroismo di R.Wagner alla musica di Albeniz pregna della tradizione spagnola, dal neoclassicismo russo in bilico tra la malinconia e il grottesco alla musica tradizionale del bacino del mediterraneo.

SINEFORMA ENSEMBLE
Nato nelle fila dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana, il Sineforma Ensemble è composto da musicisti professionisti legati da anni di esperienza all'interno delle maggiori orchestre nazionali come l'Accademia di Santa Cecilia, la Filarmonica della Scala, il Teatro Regio di Torino. Li caratterizza la grande varietà di strumenti utilizzati: l'impiego degli strumenti speciali di ogni famiglia, come l'ottavino, il corno inglese e il clarinetto basso, nonché l'uso delle percussioni e della fisarmonica, ne fa un ensemble "sine forma" che ad ogni progetto assume la forma della musica, del brano affrontato o delle suggestioni musicali proposte.