Teatro Nuovo Melograno

  Senigallia (AN), via Botticelli 30/1

Produzioni

Lisistrata ... la guerra dei sessi

di Aristofane

una produzione Compagnia Nuovo Melograno
regia e drammaturgia Catia Urbinelli
con Cecilia Andreoli, Eugenio Baldarelli, Roberto Carletti, Valeria Forconi, Maureen Manuzi, Tamara Perugini, Natalia Slepstova, Cristian Strambolini, Marco Tonelli, Daniele Vocino

A tratti comico e a tratti profondo, lo spettacolo pone attenzione sull'annoso problema relazionale tra uomo e donna fino a trovare una drastica ma necessaria soluzione, fare lo sciopero del sesso. Nella Lisistrata di Aristofane la protagonista escogita questa soluzione al fine di porre fine alla guerra tra Ateniesi e Spartani, in questo spettacolo il concetto di guerra viene sostituita da un altro tipo di conflitto, quello tra le mentalità maschile e femminile.
La drammaturgia è dunque il risultato della commistione del testo originale di Aristofane e parti riscritte in chiave moderna e si presenta come uno spettacolo veloce, molto fisico, dove gli attori dimostrano capacità vocali, recitative e fisiche scandite da un ritmo sostenuto, vitale.
In scena pochi elementi scenografici ricercati e funzionali, tempo e luoghi sono creati attraverso giochi di luce e dalla fisicità dei corpi.
Lisistrata è uno spettacolo che parla di conflitto tra uomo e donna, di desiderio di potere, di uguaglianza di diritti, e senza morale o rimandi psicologici troppo complessi mette in luce i bisogni primari e le fragilità dell'essere umano. In Lisistrata infatti viene consacrato l'amore dionisiaco, fatto di desiderio carnale.

Condividi e commenta lo spettacolo con gli hashtag del Teatro:
teatromelograno    lisistrataalemelograno